Mostra di Venezia 2017, premio alla carriera a Redford e Fonda

905

Robert Redford e Jane Fonda, due leggende di Hollywood insieme a Venezia per ritirare il Leone d’Oro alla carriera. Si sono ritrovati 47 anni dopo e Jane confessa: “Ero innamorata di lui”.

Premio alla carriera a Robert Redford e Jane Fonda alla Mostra del Cinema di Venezia 2017. Due leggende di Hollywood, icone di un cinema lontano privo di tecnologia. Jane, una donna moderna, sorridente e ancora attraente. Robert, con il suo fascino nonostante gli anni. Ieri hanno ricevuto il Leone d’oro alla carriera. «Questo premio è la vetta di una montagna che ho scalato» – dichiara Redford. «Qui mi sento una ragazzina come 50 anni fa» – replica Jane Fonda. Quarantasette anni dopo, si sono ritrovati su un set. Our Souls At Night (dal 29 settembre su Netflix) tratta l’amore nella terza età. I due sono vicini di casa, vedovi, non si erano mai troppo filati. Poi una visita inattesa, lei gli propone di dormire insieme: «Non per il sesso, per superare la notte». Jane ricorda: «Come in A piedi nudi nel parco, prendo io l’iniziativa. Un ping pong esilarante, è lei a lanciare la pallina. «L’ho baciato a vent’anni e lo bacio ora, che ne ho quasi 80. Ha sempre baciato benissimo» – e confessa guardandolo negli occhi: «Non te l’avevo mai detto? Mi innamorai sul serio di te, ma eravamo impegnati. Questo film ha coronato il nostro lavoro, cominciato e finito insieme» – racconta Jane. «Fin dall’inizio è stato tutto naturale, non abbiamo mai avuto bisogno di parlare troppo» – ricorda Redford. «Ma digli della prima volta alla Paramount, – racconta Jane Fonda – le segretarie erano pazze di te, si sentiva qualcosa nell’aria e io mi dissi: quest’uomo diventerà una stella». Al festival Jane Fonda andò la prima volta nel 1966. Robert Redford è alla sua seconda volta, dopo averci messo piede soltanto 5 anni fa. Del film è anche produttore, e ha scelto il regista indiano, Ritesh Batra.