Messi show al Camp Nou: Barcellona-Juve 3-0

0
341

I bianconeri restistono un tempo alla carica dei catalani poi vanno in confusione e crollano. Due reti di Messi e una di Rakitic.

Per i bianconeri una Champions League partita col piede sbagliato. La squadra di Allegri esce sconfitta con il Barcellona 3-0 al Camp Nou. Hanno resistito 45 minuti poi sono crollati. Messi segna il primo gol con un tiro mancino rompendo l’equilibrio della gara. Il Barcellona è una furia e la squadra di Allegri va in confusione. Su un errore di Benatia Messi segna ancora. messiUn risultato umiliante che lascia l’amaro in bocca pur avendo giocato bene nel primo tempo. Ma solo nel primo tempo, purtroppo. Troppo poco per sperare di portare a casa una vittoria dal Camp Nou. Messi e Suarez sono due furie. Uno scacco matto sportivo alla spavalda squadra di Allegri. La classe di Messi sembra non avere fine. Una lezione che questa volta è toccata anche a Dybala e Buffon, dopo il dolce ricordo del passaggio dei quarti nella passata stagione. Sembra il più bassino, eppure il professore di ruolo da queste parti è ancora lui: Leo Messi trascina il Barcellona alla vittoria per 3-0 contro la Juventus, nella prima giornata del gruppo D della Champions League. Doppietta con la maglia numero 10, a cui si aggiunge il gol di Rakitic. messiLa Juventus lascia l’accademia Camp Nou con un voto negativo: qualche buona occasione nel primo tempo, decisamente da dimenticare la ripresa. Per le istruzioni basta guardare la rete di Messi al 69’. Sembra quasi un gol segnato alla Play Station: slalom tra Benatia e Alex Sandro degno di Alberto Tomba, stoccata precisa alla Valentina Vezzali. Un tutorial per disegnare un capolavoro. Messi si toglie anche lo sfizio di cancellare uno dei pochi “zero” rimasti nella sua carriera da favola: prima di questa partita non aveva mai segnato a Buffon in Champions League. Un altro muro abbattuto. Ad Allegri servirà tempo per ricostruire una difesa che sembrava impenetrabile nella passata stagione: i bianconeri hanno già subito 8 gol nelle prime 5 partite tra Coppe e campionato.