L’olimpionico Giovanni Improta ospite su Rai 2 “Storie”

385

Giovanni Improta, atleta ai giochi olimpici silenziosi di Samsun (Turchia) 2017 è stato invitato nel programma “Storie – I racconti della settimana”.

Casaluce –  Un campione di nome e di fatto. Dopo la medaglia di bronzo conseguita ai giochi olimpici silenziosi di Samsun (Turchia) 2017, nella disciplina del karate, l’olimpionico di CasaluceGiovanni Improta, ha ottenuto una grande visibilità mediatica.

Un successo dovuto all’operato del giornalista Luigi Carbone, che ha letto la storia di Giovanni, decidendo di dargli spazio, prima, su Rai 3, nel “TGR Campania”, poi su “Buongiorno Regione” e, in ultima fase, lo scorso sabato 28 ottobre su Rai 2, nel programma “Storie – I racconti della settimana”. Grazie al clamore destato, Giovanni Improta è stato invitato a diversi eventi, in occasione dei quali riceverà premiazioni di merito.

Giochi olimpici silenziosi (in inglese Deaflympics) sono una manifestazione multisportiva per sordi organizzata, con cadenza biennale (ogni quattro anni l’edizione estiva e quella invernale, sfalsate di due anni esattamente come avviene per i Giochi olimpici), dal Comitato Internazionale degli Sport dei Sordi.

Al servizio giornalistico, che ha raccontato la medaglia di bronzo olimpica conseguita in terra turca, hanno preso parte il suo Maestro di karate Teodoro Fiore ed il papà Maestro Antonio Improta, il quale ha raccontato qualche aneddoto riguardante le difficoltà incontrate nel portare a gareggiare Giovanni Improta contro gli atleti udenti, “normodotati”.

“Siamo felici del fatto che Giovanni non sia più un atleta invisibile, ma un punto fermo del panorama sportivo, nell’arte del combattimento, nazionale ed internazionale – dicono i componenti dello staff -. Ci aspettano sfide sempre più importanti per le quali Giovanni si sta preparando giorno dopo giorno”. 

Pubblichiamo il video andato in onda sul programma di RAI 2.