Dries Mertens con 71 reti tra i bomber azzurri

0
221

Le serie di vittorie consecutive e il decimo posto di Mertens tra i bomber azzurri. Il Napoli si prepara alla prima di Champions.

napolidi Gianmarco Giugliano – Il Napoli prepara la prima giornata di Champions League contro Shakthar Donetsk. La partita sarà diretta dall’arbitro tedesco Zwayer. Assistenti: Schiffer-Archmuller; addizionali di linea: Siebert-Stegemann; IV uomo: Foltin. Era dal 2013 che il Napoli non partiva così bene: cinque vittorie su cinque in avvio di stagione, stavolta come appunto nel primo anno dell’era Benitez. Allora furono quattro i successi in campionato e uno, indimenticabile, in Champions contro il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp. Gli azzurri sono partiti alla grande in questa stagione.

Questi i numeri: 

8 Vittorie – Cinque nel finale dello scorso torneo e tre in questo avvio di stagione: Sarri ha eguagliato il suo record di vittorie consecutive in campionato nella storia del Napoli. Sono stati, infatti, otto i successi di fila anche nel 2015/16.

10 Le vittorie consecutive – Otto in serie A e due vittorie sul Nizza nei preliminari di Champions League. Il Napoli ha vinto tutte le sue ultime dieci partite come nel 1987. Sono state undici nel 1966 e nel 1986.

71 I gol azzurri di Mertens – Con la rete al Bologna Dries Mertens ha lasciato Vinicio e Canè fermi a quota 70 ed ora occupa da solo il decimo posto tra i bomber della storia del Napoli. Prossimo obiettivo: i 77 gol di Savoldi che occupa il nono posto. Per il belga 52 reti in serie A, 4 in coppa Italia e 15 in Europa.
Per Callejon siamo a quota 64, 48 in serie A, 6 in coppa Italia e 10 in Europa, in 212 presenze con la maglia del Napoli.

5 Le vittorie iniziali – Due successi sul Nizza e tre vittorie in campionato, contro Verona, Atalanta e Bologna: il Napoli non partiva così bene dal 2013 quando gli azzurri infilarono cinque vittorie di fila in avvio di stagione tra serie A e Champions League.