Dieta dopo-feste. Ecco come fare una spesa sana e intelligente

642
Dieta dopo-feste. Ecco come fare una spesa sana e intelligente
Firenze, 26/08/2003 Supermercato Esselunga di Via di Novoli infos: dado.79@inwind.it +39 339 1046805

Arriva il momento della “resa dei conti” con la bilancia ed occorre recuperare la forma perduta. Pronti per una dieta? Vediamo insieme qualche suggerimento per scegliere i prodotti giusti da mettere nel carrello.

Dieta dopo-feste. Ecco come fare una spesa sana e intelligenteDopo le festività di Natale il primo pensiero è la dieta. Purtroppo le scorse settimane la nostra alimentazione è stata totalmente scombussolata. Calcolando i ricchi pranzi e cenoni della tradizione italiana e la maggior parte del tempo trascorso a tavola con amici e parenti, tra pietanze e cene luculliane, ci siamo un po’  lasciati andare. Qualche chilo in più sulla bilancia, senso di gonfiore e pesantezza, pantaloni che calzano stretti, senso di spossatezza e stanchezza fisica, sono solo alcuni dei sintomi che affliggono tantissime persone al termine delle vacanze natalizie. Arriva il momento della “resa dei conti” con la bilancia e occorre recuperare la forma perduta. I buoni propositi di salute  consigliano di tornare in linea con i propri standard che sono stati spesso trascurati.Dieta dopo-feste. Ecco come fare una spesa sana e intelligente Il primo è quello di rispettare e distribuire i nostri pasti durante tutta la giornata, seguendo sempre una logica metabolica, come fare una ricca colazione, mangiare meno a pranzo e a fine giornata una cena leggera  con un secondo piatto, contorno e frutta.  Un errore sarebbe saltare i pasti o fare le diete drastiche per recuperare prima il peso forma. Queste soluzioni fai da te, hanno conseguenze dannose sulla nostra salute.  Il digiuno  potrebbe far rallentare il metabolismo che per una sana ragione inizia a proteggere il nostro organismo dall’assenza di cibo.  In tal caso, per riattivarlo, occorre seguire una dieta equilibrata e scegliere gli alimenti giusti durante la spesa settimanale evitando di avere il frigorifero stracolmo.

Come fare una spesa sana ed economica

Vediamo insieme qualche suggerimento per scegliere i prodotti giusti da mettere nel carrello per affrontare al meglio una dieta sana e purificante. Gli alimenti che non devono mai mancare sono frutta e verdura. Gli agrumi al primo posto, ci aiutano con la Vit. C e le biomolecole antiossidanti salutari. Dieta dopo-feste. Ecco come fare una spesa sana e intelligenteQuesti flavonoidi  servono a rafforzare il  sistema immunitario e a proteggere  dai malanni della stagione, raffreddore e influenza. Per la dieta a  seguire mandarini, possiamo comprare  limoni, kiwi, pere, mele e pompelmi, frutta ricca di fibre utile per disintossicare il nostro organismo.  Per affrontare il freddo occorre molto frutta secca che è nutriente ed energetica. Appena svegli, acqua, limone e zenzero per liberare le tossine e le troppe calorie accumulate durante le festività. Iniziare la giornata con una colazione ricca di carboidrati, un pranzo caldo ed una cena leggera. Poi in pentola si possono cucinare tanti ortaggi come i cavoli, le cime di rapa, i carciofi, le patate, la zucca, carote cavolfiore, spinaci, porro, verza, broccoli e tanta zucca per un rifornimento di Sali minerali e vitamine.Dieta dopo-feste. Ecco come fare una spesa sana e intelligente Per una corretta dieta occorre fare una lista della spesa essenziale e comprare le cose più importanti e salutari. Addio ai dolci, tartine ricche di maionese e salumi. Per una sana dieta doveroso il ritorno alla normalità e mettere a tavola ogni giorno legumi, cereali integrali, pesce e carne bianca. Bere molta acqua durante la giornata per depurarsi e per alcuni giorni evitare tè e caffè. Fare dell’attività fisica o basta anche lunghe camminate all’aria aperta. Oltre alla dieta l’ideale è anche fare dello sport 2 volte alla settimana  oltre alle attività normali consigliate,  come salire le scale e andare al lavoro a piedi ed evitare sport intensi e faticosi. Pensate che si bruciano circa 100 calorie in 30 minuti di passeggiata al giorno, un’attività  leggera, di basso impatto metabolico, che però presenta numerosi benefici.

A cura della dott.ssa Patrizia Zinno

(foto di copertina Dario Orlando)