Cosa mangiare in spiaggia per una sana alimentazione

0
403

Siamo in piena estate, la stagione preferita per andare al mare e godersi relax e vacanze. Ma cosa mangiare di corretto in spiaggia per gustarsi una giornata all’insegna del Benessere?

spiaggiaNon è facile scegliere cosa mangiare al mare perché da un lato si vuole stare leggeri e godersi in ogni momento il tuffo in acqua, dall’altro invece andare al mare ci “mette fame continua” e questo può farci commettere degli errori. I cibi devono essere comodi da portare, semplici e freschi da consumare, non devono essere unti o ricchi di condimento. Non bisogna mangiare molto ed evitare pranzi completi al Ristorante perché si rischia che il cibo ci faccia più male che bene. In spiaggia è fondamentale portare la borsa termica che conserva gli alimenti freschi come la frutta e le bevande dissetanti ed essenziali come l’acqua. Occorre evitare le bevande zuccherate che non dissetano e fanno male. La cosa più importante è che l’immersione in acqua sia graduale perché il freddo è il vero nemico del corpo accaldato dal sole o dalla digestione, e potrebbe causare shock termico con spiaggiail conseguente blocco dei processi digestivi. Nessuna relazione dimostrata fra pasti e possibili congestioni, ma comunque è vero che il pasto impegna gli organi della digestione, che chiedono più sangue e calore a discapito della periferia del corpo. Per evitare quindi problemi occorre consumare solo pasti leggeri, in modo da poter entrare in acqua senza aspettare ore. Cosa mangiare in spiaggia. Il pranzo in spiaggia da consumare sotto l’ombrellone per evitare di soffrire la calura, dovrebbe essere costituito soprattutto da un piatto unico con tutti i nutrienti. Vietati piatti elaborati tipo pasta al forno che sono ricchi di grassi e rallentano la digestione. Ideali sono i panini soffici e freschi farcirti con affettati magri come prosciutto crudo o cotto, bresaola, mozzarella, per esempio, affettato di petto di pollo, uova sode o tonno. Ideale sarebbe l’inserimento verdura come pomodori, spiaggiaverdure grigliate, carote e foglie di insalata, che apportano vitamine, Sali minerali e biomolecole antiossidanti. Ottime sono invece le insalate di riso con tutte le verdure fresche stagionali condite con Olio Evo. La frutta non deve mai mancare, sempre in borsa termica. Fresca e dissetante, la scelta verso quella di colore giallo arancio e rosso. Un concentrato di benessere e salute, valida alleata per affrontare il caldo e i raggi solari come Albicocche, Anguria, Fragole, Ciliegie, Uva, meloni, limoni, pesche. La Frutta è ricca di acqua, vitamine e Sali minerali e betacarotene, un aiuto prezioso quando si suda molto. Nei mesi estivi queste biomolecole nutrono il nostro organismo, potenziano il metabolismo ed il sistema autoimmunitario e combattono l’ossidazione della pelle. Una ricetta dell’Estate. Ottima la Macedonia di frutta con gelato al latte, arricchita con zucchero di canna e spremuta di frutta stagionale.

Dott.ssa Patrizia Zinno