Coppa Italia: il Napoli batte lo Spezia 3-1 e vola ai quarti di finale

0
348

Il Napoli risolve la pratica Spezia nel secondo tempo e si qualifica ai quarti. Sarri ne approfitta per dare spazio ad alcuni tra i giocatori meno utilizzati: in porta Rafael; a difesa Maggio, Maksimovic, Albiol e Strinic. Centrocampo con Zielinsky, Rog e Diawara; in attacco Giaccherini con Insigne e Gabbiadini.

di Gianmarco Giugliano – Appena due minuti ed il Napoli passa in vantaggio con una azione palla al piede di Zielinsky che penetra nella difesa ligure e conclude con un tiro preciso sul palo più lontano. Il Napoli sembra controllare senza problemi la partita: ottimo giropalla, tocchi brevi e precisi con un Diawara e Zielinsky padroni del centrocampo.

Ancora una volta, però, il Napoli si specchia nella sua bellezza senza chiudere la partita: oltre 450 passaggi ed un possesso palla che sfiora il 75% non bastano a chiudere la partita. E lo Spezia ne approfitta sfruttando uno spazio lasciato da Maggio sulla destra per far partire un rasoterra che Piccolo ribadisce in rete con la complicità di una deviazione.

Solo nel secondo tempo gli azzurri chiudono il match prima con lo splendido vantaggio di Giaccherini al volo su un passaggio millimetrico di Insigne e poi col raddoppio di Gabbiadini che accompagna in rete un pallone di Rog, autore di un’ azione personale di grande tecnica.

All’80’ debutta anche Pavoletti che ha il tempo di sbagliare a pochi metri dalla porta un pallone di Callejon che chiedeva solo di essere spinto in rete. Bene Zielinsky, Diawara. Discreta la prova di Giaccherini mentre Gabbiadini continua a realizzare gol ed a migliorare il suo ottimo rapporto gol fatti/minuti giocati. Un  po’ in difficoltà nella fase difensiva Maggio mentre Rog mette in luce a tratti la sua classe.

Ora il Napoli incontrerà ai quarti, con partita secca al San Paolo, la vincente di Fiorentina Chievo. La coppa Italia può diventare un obiettivo concreto della stagione per una squadra che pur giocando bene è ancora molto giovane ed ha bisogno di successi per credere in sè stessa.

Domenica il Napoli, in campionato, affronterà al San Paolo il Pescara: una buona occasione per la terza vittoria consecutiva del 2017.