Chalet Ciro, Tar sospende le sanzioni del Comune di Napoli

0
424
Condividi articolo:

Il Tar accoglie il reclamo dello Chalet Ciro contro la riduzione dello spazio occupato varata dal Comune di Napoli.

di Luigi Maria Mormone – Due giorni fa il Tar ha accolto in via cautelare il ricorso dello Chalet Ciro, la storica gelateria di Mergellina, contro il provvedimento varato lo scorso giugno dal Comune di Napoli. La domanda al tribunale amministrativo regionale della Campania era stata presentata subito dopo i provvedimenti con cui Palazzo San Giacomo aveva imposto la riduzione dello spazio occupato da sedie e ombrelloni da 100 a soli 20 metri quadrati, mettendo di fatto uno dei luoghi simbolo del lungomare partenopeo sullo stesso piano di un semplice chiosco. I giudici del TAR, di fronte al regolamento dei chioschi su suolo pubblico (che stabilisce un limite di 20 metri quadrati relativo alla superficie concedibile), hanno infatti ritenuto “meritevole di considerazione la censura attinente alla non applicabilità del suddetto regolamento alla fattispecie odierna, vista la consistenza della struttura adibita a ristorazione, circa 109 metri quadrati di superficie dalla Chalet Ciro srl”. Per il momento dunque il provvedimento è sospeso e tutto è tornato come tre mesi fa, anche se la sensazione è che questa controversia possa andare avanti ancora per molto tempo.

Condividi articolo: