A Capri presentato il nuovo designer del “Gozzo Sorrentino”

0
987
Condividi articolo:

Brunello Acampora e Cataldo Aprea, in una serata fantastica a Capri, presentano il nuovo designer del “Gozzo Sorrentino” tra giochi di luce, musica e profumi.

Profumavano di resina, di limoni e di mare, gli eleganti Gozzi a vela di Sorrento e quando la strada per Napoli non c’era ancora, i tanti ‘Forestieri’ illustri raggiungevano la Costiera più bella del mondo navigando su queste magnifiche barche costruite in legni pregiati. Il profumo di questi ‘liuti’ del mare, fatti di Pino Pinolo, di Gelso, di Olmo si fondeva con quello degli agrumi da vendere al mercato di Napoli, il tutto amalgamato dall’odore salmastro del Mare. Oggi Brunello Acampora – affermato yacht designer con la sua Victory Design, ma anche creatore di profumi – ha affiancato ancora una volta l’amico ‘Mastro’ Cataldo Aprea, per inventare il gozzo del futuro. Due partenopei legati dalla passione per il Mare. Si chiama semplicemente GOZZO, questa elegantissima versione aggiornata delle imbarcazioni storiche costruite dagli anni ’50 ed e’ stata presentata ieri a centocinquanta ospiti, appassionati di Mare e di Storia Marinaresca, nell’eccezionale cornice de ‘Il Riccio”, tra giochi di luci e di musica, sulle acque della Grotta Azzurra di Capri. Cataldo Aprea, CEO di Imbarcazioni d’Italia – società del gruppo Cose Belle d’Italia – e costruttore di GOZZO, ha scelto di abbinare alla cucina dello Chef stellato Salvatore Elefante ed al suo menu sul fil rouge delle “emozioni”, il profumo “Azzurro di Capri”, un’altra creazione di Acampora. Cataldo usa solo le pregiatissime essenze di Acampora, in particolare il famoso Musc, recentemente definito dal Sunday Times uno dei cinque profumi piu’ sexy del mondo. Un’emozione olfattiva fatta di fiori bianchi, diretta, semplice ed esclusiva, come l’eleganza del Gozzo Sorrentino e della Moda Caprese. Brunello Acampora, figlio di Bruno, era presente alla serata con la moglie Sonia, attuale titolare della nota casa essenziera partenopea, nel doppio ruolo di designer di barche e creatore di profumi.

Condividi articolo: