Nuoto. Il Circolo Canottieri Napoli vince il Trofeo Flegreo

263
Nuoto. Il Circolo Canottieri Napoli vince il Trofeo Flegreo
Condividi articolo:

Gli atleti del Circolo Canottieri Napoli hanno vinto la 4° edizione del Trofeo Flegreo: 1500 atleti in gara, oltre 50 società rappresentate.

Sabato e domenica scorsa gli atleti del Circolo Canottieri Napoli , davanti a centinaia di spettatori, vincono il 4° Trofeo Flegreo, precedendo nell’ordine l’Olimpic e lo Sporting Club Flegreo, squadra organizzatrice. “Un successo di squadra molto positivo – ha dichiarato il responsabile tecnico Lello Avagnano- frutto di un inizio di stagione con grandi motivazioni da parte dei nostri atleti, sia assoluti che giovani che premia i ragazzi del lavoro metodico e quotidiano ed i tecnici che mettono passione e professionalità”. E’ stata una grande festa dello sport per agonisti e master allo Sporting Club di Monterusciello. Quasi 1500 atleti in gara, oltre 50 società rappresentate, due giorni di prove valide anche per la qualificazione ai campionati italiani in vasca corta. Sono i numeri del quarto Trofeo Flegreo che si è tenuto allo Sporting Club Flegreo di Monterusciello a Pozzuoli, organizzato dalla società Eventualmente eventi & comunicazione di Luciano Cotena con la direzione tecnica di Francesco Vespe. Tra le curiosità la presenza di più generazioni in vasca: tra il nuotatore più giovane, appena 12 anni, e quello meno giovane, il veterano master Andrea Gambardella di 80 anni, il gap anagrafico massimo arriva appunto a quota 68 anni. In gara atleti agonisti e master per prove in vasca corta (25 metri). Un momento per vedere all’opera alcuni dei più promettenti talenti del nuoto, molti dei quali alla ricerca del tempo limite per qualificarsi ai campionati italiani assoluti in vasca corta, in programma l’1 e il 2 dicembre a Riccione.

Per i master, invece, la gara, è stata valida quale tappa inaugurale in Campania del campionato italiano supermaster, che durerà fino a giugno 2018.  Il Trofeo Flegreo 2017 per la società Eventualmente eventi & comunicazione rappresenta poi una sorta di “banco di prova” in vista della terza edizione del Grand Prix Città di Napoli che quest’anno ha visto tornare in vasca alla piscina Scandone Federica Pellegrini e ha segnato l’esordio a Napoli di Filippo Magnini.

Condividi articolo: