Calcio, Napoli-Verona previsto il pienone al San Paolo

271
Calcio, Napoli-Verona previsto il pienone al San Paolo
Condividi articolo:

Sono ancora in vendita i biglietti per Napoli-Verona, 20esima giornata di Serie A in programma sabato 6 gennaio al San Paolo alle ore 15.

I tagliandi potranno essere acquistati nelle abituali ricevitorie autorizzate. Questi i prezzi Napoli vs Hellas Verona. Per Napoli-Verona la vendita dei biglietti per il Settore Ospiti terminerà venerdì 5 gennaio alle ore 19. Il prezzo dei tagliandi è di 20 Euro e i Residenti della Regione Veneto potranno acquistare il biglietto solo se in possesso di tessera di fidelizzazione all’Hellas Verona.

  • TRIBUNA POSILLIPO     € 50,00
  • TRIBUNA NISIDA          € 32,00
  • TRIBUNA FAMILY          € 15,00 /5,00
  • DISTINTI                     € 20,00
  • CURVE                         € 14,00 – Settore Ospiti –

A dirigere Napoli-Verona è stato designato Rosario Abisso di Palermo. Assistenti: Vuoto e Santoro. Quarto uomo: Abbattista. Var: Mariani e Passeri Abisso, 32 anni, è alla prima stagione nella Can di A dopo tre stagioni in B.

Dopo il match in Coppa Italia, Sarri si aspettava di più da tutti, anche perché era la prima uscita da campioni d’inverno. E gli brucia l’eliminazione, anche se di certo non si strappa le vesti per essere uscito dalla Coppa Italia. «Che razza di secondo tempo abbiamo giocato?», ha urlato ai suoi nel ventre del San Paolo. Detto da un toscano però, ovvero con i razzi accesi, con schiettezza, forza. «Ho visto una Napoli con la testa sulle nuvole», la frasetta rivelatrice che ha sibilato ai giornalisti. Forse qualcuno con la testa era ancora al Capodanno. «Non è facile concentrarsi quando tutti gli altri festeggiano», ha spiegato Sarri lasciando intendere che forse è il prezzo pagato dal giocare in un clima di festa.

Il mal di coppe non basta a giustificare l’uscita di scena: da Charkiv a Rotterdam è una specie di viaggio nella notte. Continuo. Non c’è nulla da fare, certe partite non fanno parte del Dna di questo Napoli. D’altronde, certe gare senza appello sono come il coraggio di don Abbondio: se uno non ce l’ha non se lo può dare. Il Napoli 2 arriva al capolinea in Coppa Italia e Sarri non vuole che certe tossine possano anche trascinarsi fino alla partita con il Verona.

Condividi articolo: