Biotestamento, al voto il 14 dicembre. Ius soli mai

0
149
Condividi articolo:

Più di 3mila emendamenti al disegno di legge sul Biotestamento. La metà presentati dal partito di Alfano.

Il voto sul ddl per il Biotestamento è stato fissato a giovedì prossimo, 14 dicembre. Le dichiarazioni cominceranno alle 11. A stabilirlo e comunicarlo è stata la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che ha quindi optato per il voto a data certa.

I 3005 emendamenti presentati al disegno di legge sul Biotestamento per l’Aula (per la commissione erano 2970) saranno votati a partire da martedì. Di questi, 1527 sono di Alleanza Popolare, cioè il partito di maggioranza guidato da Angelino Alfano, che ha riproposto tutti quelli che aveva depositato in commissione. Dalla ne sono stati ripresentati 1203, mentre per quanto riguarda Forza Italia 147. Mentre sono 74 le proposte di modifica del gruppo “Federazione della Libertà”, 28 quelle di Gal, 19 del gruppo Autonomie-Psi-Maie e 7 del Misto. Da parte del M5S, nessun emendamento, così come dal Pd che ha messo a punto solo un ordine del giorno.

Il disegno testo per lo ius soli è stato inserito nel calendario dei lavori dell’Aula di Palazzo Madama, ma “all’ultimo punto”. “Cioè – precisa il presidente dei senatori della Lega Gian Marco Centinaio al termine della Conferenza dei Capigruppo – lo discuteranno il giorno del mai. E io sono contento”.

Condividi articolo: