Assenteismo, licenziate due dipendenti dell’ospedale di Caserta

103
Assenteismo, licenziate due dipendenti dell'ospedale di Caserta
Condividi articolo:

“L’ospedale di Caserta ha enormi professionalità che vanno valorizzate – dice il manager Ferrante – per cui non saranno più tollerati comportamenti che gettano cattiva luce su tutti i dipendenti”.

La struttura ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano”, diretta dal manager Mario Ferrante, ha licenziato due dipendenti per assenteismo sul lavoro. Il provvedimento, spiega una nota dell’azienda ospedaliera, «si è reso necessario a tutela del buon nome dell’ente nei confronti di un dirigente medico radiologa e di un’infermiera​». L’Ufficio procedimenti disciplinari ha seguito il procedimento in tutto i suoi passaggi, dall’istruttoria all’accertamento dei fatti, alla contestazione dell’operato, all’attivazione della procedura del contraddittorio.

Portato a compimento ogni passato e «valutato che i comportamenti sanzionabili disciplinarmente erano stati reiterati nel tempo – spiega la nota – l’organismo ha ritenuto di dover comminare la massima sanzione disciplinare prevista, ovvero il licenziamento senza preavviso. Il provvedimento conclusivo è stato adottato dall’Azienda con deliberato della Direzione strategica».​

«L’ospedale di Caserta ha enormi professionalità che vanno valorizzate – dice il manager Ferrante – per cui non saranno più tollerati comportamenti che gettano cattiva luce su tutti i dipendenti. Da quando qualche mese fa mi sono insediato, sto lavorando per riportare in alto l’immagine di questa struttura, che ripeto, ha eccellenze importanti».

(ansa)

Condividi articolo: