ANM, Tribunale fallimentare di Napoli nomina commissari

239
ANM, Tribunale fallimentare di Napoli nomina commissari
Condividi articolo:

Ultime notizie ANM Azienda Napoletana Mobilità: Giacomo D’Attorre, Massimo Di Pietro e Maria Caputo si occuperanno dell’amministrazione straordinaria durante la fase del concordato preventivo.

di Luigi Maria Mormone – Il Tribunale Fallimentare di Napoli ha nominato i tre commissari che si occuperanno dell’amministrazione straordinaria di ANM durante la fase del cosiddetto “concordato preventivo”. La scelta dei giudici è caduta su Giacomo D’Attorre, Massimo Di Pietro e Maria Caputo (il primo è un giurista, mentre gli altri due sono commercialisti). I commissari affiancheranno l’amministratore unico Ciro Maglione, che continuerà ad occuparsi dell’ordinaria amministrazione.ANM, USB: “Individuare percorso condiviso per un patto con i lavoratori” Con lo stesso decreto, il giudice del Tribunale fallimentare, Lucio Di Nosse, ha inoltre firmato il decreto di ammissione al concordato preventivo per ANM (il giudice delegato che guiderà l’intera procedura è Stanislao De Matteis). Ora partiranno i 120 giorni per redigere il piano di rientro e il registro dei debiti-crediti, da sottoporre poi ai creditori. Successivamente, il tribunale dovrà decidere se approvare o meno l’ipotesi di concordato. Si prospettano quindi 4 mesi a dir poco fondamentali per il futuro dell’azienda di trasporto napoletano e dei suoi dipendenti, del cui esito sono interessati anche tanti cittadini napoletani, abituati ad utilizzare ogni giorno i mezzi pubblici per raggiungere scuole, università e luoghi di lavoro.

Condividi articolo: