L’Italia con Libra People Company al Rotary Club di New York

0
199

Si è svolto giovedì, 25 aprile 2017 il 31esimo incontro al RCNY (Rotary Club di New York) indetto dal Presidente Can Erbilgin. Tra i relatori dell’evento tre italiani: Nino Calogero, Marco Strafalaci e Francesco Strafalaci.

di Martina Marigliano – LIBRA People Company Plc, ha annunciato al Host ROTARY di New York, che si è tenuto lo scorso 25 aprile, le linee guida del Summit Internazionale ( International People Summit )  a Torretta (Palermo). Durante il vertice del G7 a Taormina il 26 e 27 maggio 2017, la Sicilia sarà presente nel mondo e LIBRA PEOPLE COMPANY  crede che sia l’occasione perfetta per far conoscere il suo programma di rilancio del Mediterraneo, come ad esempio la nuova culla della civiltà per il mondo. Nino Calogero e Francesco Strafalaci, co-fondatori di LIBRA People sono rispettivamente Direttore Sviluppo Internazionale  e Direttore Esecutivo di questa compagnia che si impegna nella creazione di un nuovo modello economico basato sulla condivisione. Hanno parlato dei problemi dei migranti e dei rifugiati concentrandosi sul Mediterraneo e su come questo possa aiutare nelle collaborazioni internazionali. Il relatore principale è stato Marco Strafalaci che ha fatto un’intensa presentazione Power Point riguardo “Robin Fund”, un’organizzazione no-profit maltese che mira alla costruzione di un capitalismo più etico per la distribuzione delle risorse a livello mondiale. Tra le attività portate avanti in questi anni possiamo citare la Scuola di Etica e di Economia “Robin Mind” che con “Unietica” World Circuit portano avanti una serie di seminari mirati a promuovere l’iniziativa dell’International People Summit che promuove un nuovo modello di sviluppo socio-economico. Ancora, possiamo citare Magna Grecia Foundation che promuove da anni il nostro  Mezzogiorno attraverso la storia, la cultura Magna Grecia ha costituito insieme ad Eurispes, uno dei grandi istituti  ricerca economica italiano) lavora per rivitalizzare il Sud Italia e quindi il Mediterraneo. Successivamente , insieme al RCNY , Nino Calogero e la delegazione LIBRA sono stati ricevuti alle Nazioni Uniti alla Commissione UNHCR che si occupa del rifugiati a livello mondiale. Nell’occasione del People Summit verrà presentato il programma COSTAMED. All’incontro, è seguita una breve Q&A con i relatori che si è focalizzata su come e quando questi progetti daranno i loro frutti e se il governo italiano sarà di aiuto o meno. Si è inoltre discusso, in modo generale, del problemi dei rifugiati in Italia e come il Paese si approccia ad esso. Prossimo appuntamento internazionale durante il vertice del G7 a Taormina il 26 e 27 maggio 2017.  LIBRA PEOPLE crede che sia l’occasione perfetta per far conoscere questo  programma di rilancio del Mediterraneo. Inoltre sarà consegnato il premio ROBIN , nato per essere dato  al manager pubblico che è stato in grado di gestire al meglio le risorse finanziarie, umane e culturali che gli sono assegnate. Tutto questo con la massima trasparenza su Internet, attraverso il modello SISTEMA GLASS  promosso da LIBRA , che mostra la contabilità analitica di tutte le transazioni finanziarie delle risorse gestite dal gestore pubblico.

L’intento è quello di fornire “simbolicamente” le prime 7 statuette a 7 capi di Stato, durante il prossimo G7 a Taormina. L’idea di questo tranquillo vertice Popolare significherà un nuovo concetto per i futuri vertici, il grande mondo ascolterà le proposte dei territori, rafforzando la visione GLOCAL.